Crampi alle gambe. Quali sono le cause e come fermarle?

Cosa sono i crampi alle gambe?

Se non lo hai già, probabilmente sperimenterai crampi alle gambe ad un certo punto della tua vita. Possono colpire nel momento peggiore; che tu sia sdraiato nel letto di notte o in piena attività fisica, questo forte dolore può diventare totalmente invalidante. Se questi crampi alle gambe persistono, possono diventare ancora più irritanti sconvolgendo l'allenamento e le abitudini del sonno.

Un crampo è una forte contrazione improvvisa o un rafforzamento del muscolo (nel polpaccio), che di solito dura da pochi secondi a pochi minuti. Se colpisce un crampo, puoi alleviarlo nel momento allungando delicatamente il muscolo. Per trovare una soluzione a lungo termine ai crampi, potrebbe essere necessario dare un'occhiata più da vicino alle loro numerose cause potenziali.

Per proteggerti dai crampi, assicurati di nutrire il tuo corpo e riposare a sufficienza.

Cercherai anche di identificare le condizioni mediche di base che potrebbero contribuire a crampi alle gambe, come malattie arteriose periferiche o problemi alla tiroide. Consultare un medico quando i crampi ti impediscono di esercitare, o se sembrano verificarsi spontaneamente senza trigger.

Questi sono ragioni principali per cui potresti provare crampi ...

disidratazione

Una delle cause classiche dei crampi è la disidratazione. "Gli atleti dilettanti e professionisti affrontano continuamente i crampi", afferma Mark D. Peterson, Ph.D., assistente professore di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione presso la Facoltà di Medicina dell'Università del Michigan ", in particolare durante i mesi estivi, con calore elevato e non abbastanza liquido. "Il motivo per cui la disidratazione provoca crampi è in gran parte teorico", afferma Todd J. Sontag, DO, MD, Orlando Health Physician Associates, "Può essere che l'esaurimento dei fluidi causi la sensibilità delle terminazioni nervose", innescando contrazioni in lo spazio attorno al nervo e la crescente pressione sulle terminazioni del nervo motore ", afferma. Questa stanchezza è aggravata dalle condizioni di calore o dall'esercizio stesso, poiché si perde più fluido a causa del sudore.

SCOPRI LA NOSTRA COLLEZIONE HYDRATION

Carenza di minerali

Non solo l'acqua che perdi, ma anche gli elettroliti. un squilibrare alcuni elettroliti e altri minerali può scatenare crampi spontanei. Uno squilibrio nel sodio, calcio, magnesio o potassio potrebbe portare a crampi, afferma Gerardo Miranda-Comas, MD, direttore associato del programma di borse di studio di medicina sportiva presso la Icahn School of Medicine del Monte Sinai. il bevande sportive possono aiutare a ridurre i crampi con il loro sodio. Devi anche mangiare saggiamente. il banane, patate dolci, spinaci, yogurt e noci sono ricchi di questi minerali muscolari e possono prevenire carenze che potrebbero causare crampi alle gambe.

Allenamento eccessivo

Indipendentemente dallo stato di idratazione di un atleta, i crampi possono essere dovuti ad un allenamento eccessivo. "Se percorri lunghe distanze o se ti alleni, potresti avvertire in seguito crampi", afferma Peterson. "Di solito il sistema nervoso è il colpevole". Quando i nervi che collegano il cervello e il il midollo spinale ai muscoli diventa sovraeccitato, si finisce spesso con un crampo. il riposo e stretching sono particolarmente importanti in queste situazioni.

Intensità dell'esercizio

Quando provi a scuotere la tua routine aumentando il chilometraggio nella corsa, in bicicletta o iniziando a nuotare (ad esempio per prepararti a un triathlon), i tuoi muscoli non sono automaticamente preparati per queste nuove intensità e questi movimenti. "Ogni volta che i crampi sono causati dall'avvio o dal riavvio di un esercizio, di solito significa" troppo presto troppo presto "dice la dott.ssa Miranda-Comas." I tuoi muscoli non agiscono allo stesso modo quando fai jogging o fai sprint, per esempio. Quindi qualsiasi aumento di volume o intensità dell'allenamento può causare crampi. "


stanchezza

Potresti essere più incline ai crampi quando sei già "sovraccarico". Potresti essere più rilassato nella tua dieta, dimenticare di idratarti efficacemente o il tuo corpo non ha avuto abbastanza tempo per recuperare correttamenteÈ stato il tuo ultimo esercizio ... "Fisiologicamente, quando il muscolo è stanco, non è così sincronizzato nell'assimilazione dei nutrienti", ha detto la dott.ssa Miranda-Comas. In altre parole, a il muscolo stanco perde più nutrienti di quanti ne utilizzi, quindi non funziona al massimo. I crampi notturni o notturni, che colpiscono più della metà degli adulti, possono anche essere provocati dalla fatica. "Sebbene non vi sia una causa definitiva [per i crampi alle gambe notturni], è probabile che sia associata a affaticamento muscolare e disfunzione nervosa", afferma il dott. Sontag. "Esistono anche ricerche recenti che suggeriscono che gli atleti che hanno eseguito un esercizio di intensità maggiore rispetto al normale avevano una maggiore incidenza di crampi alle gambe notturne".

SCOPRI LA NOSTRA COLLEZIONE RECUPERO

prodotti farmaceutici

Se non c'è una causa ovvia per i crampi alle gambe, forse dovresti dare un'occhiata alle recenti aggiunte alla tua lista di farmaci, afferma il dott. Sontag. I diuretici, usati per abbassare la pressione sanguigna, possono causare crampi perché esauriscono il corpo di liquidi e sali, spiega. Altri farmaci possono causare crampi alle gambe. Ad esempio, raloxifene e teriparatide contro l'osteoporosi; saccarosio ferrico (usato per via endovenosa per il trattamento dell'anemia); albuterol o Ventolin per l'asma; estrogeni (usati per trattare la menopausa); antidolorifici come naprossene e pregabalin, statine contro il colesterolo, .... Parli con il medico se ha iniziato a prendere una nuova medicina e si verificano crampi alle gambe; Il dottor Sontag afferma che di solito è in grado di trovare un farmaco alternativo per i suoi pazienti.

Condizioni mediche

Se i crampi alle gambe sembrano spontanei e non sono correlati all'esercizio fisico, è importante consultare il medico. Alcuni, per esempio, "che influenzano il modo in cui il corpo muove gli elettroliti", afferma la dott.ssa Miranda-Comas, possono causare crampi alle gambe. Altri, come la malattia arteriosa periferica, influenzano il flusso sanguigno, che a sua volta può scatenare i crampi perché potrebbe non esserci abbastanza sangue per le gambe. L'artrosi, la neuropatia e i problemi alla tiroide possono anche contribuire ai crampi alle gambe, afferma il dott. Sontag.

Quindi controlla sempre con un medico se hai crampi non risolti, specialmente con l'alimentazione, idratazione e adeguato allungamento.

Questo articolo è ispirato a un annuncio di Health.com

Nutri-Bay.com utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza utente. Accetta i cookie per continuare a esplorare il nostro sito
Grazie, è salvato!