Cioccolato: il compagno di felicità dell'atleta?

Scatena le passioni per molto tempo. Diamo un'occhiata in giro, dalla fava di cacao al cioccolato. Vedremo quindi i suoi contributi nutritivi e le sue possibili proprietà di dipendenza.

Dalla scoperta del cacao al delizioso cioccolato fondente

La cultura del cacao è ancestrale: risalgono le più antiche tracce di cultura del cacao più di quattro millenni. Diverse civiltà coltivarono una relazione piuttosto intima con il cacao, chiamata "cibo degli dei". ". In alcune culture, come tra i Maya, il cacao veniva consumato durante le cerimonie religiose. Altri avevano un rapporto più pragmatico con lui: tra gli Aztechi il cacao era un prodotto e i suoi semi venivano spesso usati come valuta.

Ma se i nostri antenati erano fan del cacao, è soprattutto il cioccolato che ci interessa. È una miscela di pasta, burro di cacao e zucchero, in proporzioni variabili. La fava di cacao viene tostata e frantumata in una massa liquida di cacao; il grasso viene estratto e costituisce burro di cacao. Quindi, non tutti i cioccolatini sono uguali e concentrati anche nel cacao. Per la comprensione dell'articolo, ci concentreremo sul nero, il più concentrato nel cacao, l'unico vero cioccolato per puristi.

Fonte di vitamine e minerali

cioccolato - nutrienti

Il cioccolato riunisce una vasta realtà. Tra il bianco è un preparato a base di burro di cacao e che non è composto da cacao e nero, che contiene almeno 35%, esiste un mondo. il la ripartizione tra carboidrati e lipidi varia notevolmente a seconda del tipo di cioccolato : meno cacao, più zucchero o grassi. In modo che l'articolo rimanga semplice e digeribile, tutte le informazioni nutrizionali analizzate saranno basate su una tavoletta di cioccolato fondente 100g 70% minimo.

Il cioccolato contiene flavonoidi in buona quantità: possiedono una grande capacità antiossidante e antiallergica e gli studi concordano sui loro effetti benefici sulle malattie cardiovascolari.

Contiene anche teobromina, che si trova anche in guaranà. Questo è ciò che gli dà i suoi effetti di delicato stimolante e che sarà all'origine di l'impatto positivo del cioccolato sull'umore. È anche la teobromina che produce il cioccolato tossico in grandi quantità per alcuni animali Non lasciare che il tuo chichuhua esca accanto al tuo dessert nero 99%!

cioccolato - minerali

Come la quinoa, il cioccolato è ricco di minerali. È buono fonte di magnesio, ferro, zinco e rame.

Infine, se il cioccolato fa bene alla salute, è anche per i suoi contributi sostanziali e vari in vitamine che la tabella seguente offre una panoramica.

cioccolato - vitamine

Carburante sportivo

Grazie alle sue proprietà stimolanti e ai carboidrati che contiene, il cioccolato può essere un alimento interessante da mangiare prima o durante lo sforzo. I suoi vari nutrienti lo rendono un alimento di prima scelta per uno sportivo. È importante prestare attenzione al contenuto di cacao del cioccolato consumato e preferisco i neri forti al cacao. Il cioccolato al latte, con il suo più alto apporto di carboidrati, può essere interessante dopo l'esercizio per ripristinare le riserve. Tuttavia, ricorda di accompagnarlo con zuccheri lenti. Gli studi sui suoi effetti prima e dopo l'esercizio fisico negli atleti sono numerosi ma abbastanza inaffidabili. I benefici sono vari, notiamo in particolare che un consumo di cioccolato fondente circa due ore prima dello sforzo proteggerebbe i muscoli ridurre il rischio di crampi.

Senza ulteriori indugi, permettici di presentare il nostro selezione di prodotti a base di cacao :

Prima dello sforzo:

Torte energetiche al cioccolato : ideale per la colazione prima di un test, questa torta ti permetterà di fare rifornimento di carboidrati e minerali per ottenere prestazioni ottimali.

Durante lo sforzo:

Barrette energetiche al cioccolato : Un concentrato di energia tascabile, perfetto per il rifornimento di carburante. Scopri il nostro best seller la succulenta Clifbar

Dopo lo sforzo:

Barra di recupero gusto cioccolato ° Barrette di recupero arricchite con proteine, vitamine (B1, B2, B6, C, E, PP) e minerali (calcio e magnesio) ° Ottimizza il recupero dopo l'esercizio

Un'ultima piazzetta?

È una droga? La domanda potrebbe sorprendere ma è molto seria. In tal modo, il cioccolato è con la cannabis l'unica fonte naturale nota di Anandamide. Si lega e attiva i recettori dei cannabinoidi proprio come il THC. Questo neurotrasmettitore è coinvolto in molti processi metabolici: modulazione della memoria (ippocampo), modulazione delle emozioni (amigdala), modulazione dell'attività motoria (gangli della base), analgesia centrale (rhombencephalon), potenziali ruoli nell'abituazione , cognizione e sistema di ricompensa (controllo dell'assunzione di cibo e fenomeni di dipendenza).

Anandamide svolge anche un ruolo nella regolazione del comportamento alimentare e nella generazione neuronale di motivazione e piacere. Quindi sembrerebbe quello mangiare cioccolato aumenta la risposta al piacere dei cibi dolci ... Rendendoci più sensibili alla sua dolcezza.

Fondamentalmente, il cioccolato è così buono che siamo volontariamente dipendenti!

Senza ulteriori indugi, vai a scoprire e assaggiare il nostro selezione di prodotti a base di cacao

Nutri-Bay.com utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza utente. Accetta i cookie per continuare a esplorare il nostro sito
Grazie, è salvato!